Comunicato Stampa Acqua Potabile a Cervia


Finalmente questa amministrazione ha fatto proprie posizioni che sosteniamo da tempo

 

Già dalla scorsa estate abbiamo iniziato ad interrogarci, anche perché stimolati da tanti Cittadini che si sono fermati al nostro banchetto del sabato, sul problema dell’acqua e sulla scadente qualità dell’acqua stessa. Una rapida raccolta di informazioni ci aveva permesso di tracciare ancorché per grandissime linee, un panorama che definimmo subito preoccupante. A Cervia non arrivava più l’acqua di Ridracoli bensì quella depurata del Canale Emiliano-Romagnolo.Assieme alle altre opposizioni chiedemmo un incontro con Romagna Acque-Società delle Fonti.Siamo riusciti ad avere tale incontro solo tanti mesi dopo, e precisamente nel marzo 2017.
L’incontro confermò quanto avevamo appreso molti mesi prima ma al tempo stesso ci pose tanti altri interrogativi che, come Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna, discutemmo in un incontro a Rimini il 18 marzo 2017.
Il nostro intervento è stato finalizzato ad analizzare e discutere i seguenti punti:

1) Miscelazione acqua di monte (Diga di Ridracoli) con acqua di superficie (Canale Emiliano-Romagnolo).

2)  La richiesta di un nuovo invaso o equivalente per aumentare la raccolta di acqua di monte.

3)  La richiesta di nuove soluzioni, alternative al punto 2, per evitare/ridurre l’impatto ambientale generato da un nuovo invaso.

Il nostro intervento è disponibile all’indirizzo: https://youtu.be/udYiaECgE-s

I riferimenti all’incontro Movimento 5 Stelle Emilia-Romagna è disponibile all’indirizzo:

http://www.emiliaromagna5stelle.org/parte-workshop-m5s-giornata-dedicata-ai-territori/

Quando appena un mese fa, il Consigliere Bosi ci sottopose gli elementi frutto di una sua scrupolosa ricerca sul problema dell’acqua e ci comunicò l’intenzione di presentare un Ordine del Giorno in Consiglio valutammo tale proposta molto interessante e perfettamente in sintonia con quanto sostenuto a Rimini.
Il voto unanime nel Consiglio del 29 è il frutto di un complesso lavoro di mediazione fra maggioranza e opposizioni: il testo integrale dell’odg è disponibile anche a questo indirizzo:

ORDINE DEL GIORNO “ACQUA PUBBLICA E IMPEGNI CONSEGUENTI”

Abbiamo argomentato ampiamente il nostro voto favorevole il cui testo integrale è disponibile all’indirizzo:

https://www.dropbox.com/s/weytnvxy13xpt6x/Dichiarazione%20di%20Voto%20Acqua.pdf?dl=0
ma si ritiene utile riportare nel seguito i problemi che secondo il Movimento 5 Stelle di Cervia rimangono ancora sul tappeto ed esattamente:

La prima ombra riguarda, come messo in evidenza dal consigliere Bosi, la base giuridica su cui Romagna Acque ha incardinato il piano operativo 2011-2023: non è un mero cavillo da azzeccagarbugli, ma insiste nel patto fra gentiluomini legato al rispetto delle regole. Se dovesse emergere l’assenza di questa base giuridica bisognerebbe chiedere l’immediato allontanamento dei vertici di Romagna Acque, ma anche di ATERSIR, per aver ingannato i soci.

La seconda ombra riguarda il monitoraggio della presenza di fibre di amianto. Ci viene detto che la concentrazione è al di sotto della sensibilità dello strumento: questa è una buona notizia ma solo in parte perché sappiamo che, come per le radiazioni atomiche, il danno è anche frutto dell’accumulo e in ogni caso con tempi molto lunghi. L’unica soluzione, se non esistono misuratori più sensibili, è la completa sostituzione di tutte le tubature in amianto/cemento esistenti, che sono purtroppo la quasi totalità della nostra rete idrica.
Manca in questo, seppur interessante ordine del giorno, una inderogabile sollecitazione a Romagna Acque a provvedere ad una forte riduzione delle perdite.
Il Movimento 5 Stelle Cervia è orgoglioso di avere dato un contributo fondamentale affinché questa maggioranza mostrasse sensibilità verso un tema a noi così caro.
Con in Cittadini prendiamo l’impegno di seguire ogni atto di questa Giunta e questa maggioranza affinché l’odg non resti lettera morta.

Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio, soprattutto se l’interlocutore è il PD.

La Capogruppo del Movimento 5 Stelle Cervia

Carmen Placuzzi

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *